Crea sito

Corso Open Water Diver

Se hai sempre voluto fare un corso sub, sperimentare un’avventura senza precedenti e osservare il mondo sommerso, questo è il punto di partenza. Ottieni il tuo brevetto sub a Livorno con il corso PADI Open Water Diver – il corso subacqueo più popolare e riconosciuto al mondo. Tramite questo corso, milioni di persone hanno imparato a immergersi e continuato a scoprire le meraviglie del mondo acquatico.
Per iscriverti a un corso PADI Open Water Diver (o Junior Open Water Diver), devi avere almeno 10 anni. Devi possedere adeguate abilità di nuoto ed essere in buone condizioni di salute. Non è richiesta alcuna precedente esperienza di immersione, proverai direttamente con noi nei fantastici fondali di Livorno.

Il corso PADI Open Water Diver consiste di tre fasi principali:
-Sviluppo teorico ( online, con studio autonomo o in classe) – per comprendere i principi basilari dell’immersione
-Immersioni in acqua confinata – per apprendere le abilità di base
-Immersioni in acqua libera – per utilizzare le tue abilità ed esplorare!
Grazie al corso Open Water Diver, potresti ottenere crediti scolastici.
Hai poco tempo? Il corso PADI Scuba Diver potrebbe essere adatto a te.

Contattaci per informazioni, il nostro Padi Instructor è a tua disposizione.
Corso riservato agli associati.

Corso Advanced Open Water

Per iscriverti al corso PADI Advanced Open Water Diver non devi essere “avanzato” , è ideato per far avanzare il tuo modo di immergerti, in modo tu possa iniziarlo subito dopo aver conseguito il brevetto PADI Open Water Diver. Tramite varie Adventure Dive, il corso ti aiuta a sviluppare la tua auto fiducia e a espandere le tue abilità. Sperimenti diverse immersioni di specialità mentre acquisisci esperienza sotto la supervisione del nostro PADI Instructor nelle coste della fantastica Livorno. Man mano che scopri nuovi modi per divertirti, registrerai le tue immersioni e svilupperai diverse capacità.
Ottieni credito! Ogni Adventure Dive potrebbe essere accreditata come prima immersione del corrispondente corso PADI Specialty Diver. Se hai già completato un corso di specialità, chiedi al tuo istruttore se questo vale come credito per un’Adventure Dive.
Con il tuo istruttore, organizzerai il tuo apprendimento scegliendo fra un lungo elenco di Adventure Dive. Due immersioni sono richieste – la Deep e la Underwater Navigation – e tu sceglierai le rimanenti tre, per un totale di cinque immersioni.
Durante la Deep Adventure Dive, imparerai come pianificare le immersioni per gestire gli effetti fisiologici e le problematiche delle immersioni più profonde. La Underwater Navigation Adventure Dive affina le tue abilità di navigazione con la bussola e, grazie all’uso dei cicli di pinneggiata, dei riferimenti visivi e del tempo, ti aiuta a navigare meglio.

Le altre conoscenze e abilità che otterrai dipendono dai tuoi interessi e dalle avventure che vivrai – fotografia, controllo dell’assetto, identificazione dei pesci, esplorazione di relitti e molte altre ancora.

Enriched Air Diver (Nitrox)

Il corso PADI Enriched Air Diver è la specialità PADI più popolare e la puoi ottenere comodamente qui a Firenze. Perché? Perché immergersi con aria arricchita ti fornisce maggior tempo no stop, specialmente nelle immersioni ripetitive. Se ti interessa il corso PADI Enriched Air Diver ( nitrox ) PADI, rimanere in acqua più a lungo e tornare a immergerti prima, sei a Firenze… allora non esitare a diventare un enriched air diver.
Se hai almeno 12 anni e sei almeno PADI (Junior) Open Water Diver, puoi iscriverti al corso Enriched Air Diver Specialty con noi.
Oltre alle considerazioni sull’attrezzatura nitrox, imparerai perché, immergendoti con aria che contiene più ossigeno e meno azoto, hai a disposizione più tempo di fondo. Durante una sessione pratica e due immersioni facoltative (o richieste):
Discuterai come gestire l’esposizione all’ossigeno.
Praticherai l’analisi del contenuto d’ossigeno della tua bombola.
Imposterai il tuo computer per immersioni con aria arricchita nitrox.
Grazie al corso PADI Enriched Air Diver, potresti ottenere crediti scolastici. Chiedi al tuo istruttore come fare.
Il nostro Specialty Instructor Padi, effettua i Corsi subacquei a Livorno!!

Dicono di noi


Subacquei Anonimi A.S.D.
5.0
Based on 4 reviews
powered by Google
Emiliano
Emiliano
12:39 07 Mar 20
Dopo taaaanti anni di pausa mi hanno fatto venire voglia di tornare ad immergermi. Un bel gruppo, professionali e con... la capacità naturale di mettere le persone a proprio agio e godersi l'avventura.leggi di più
Gennaro Di Meo
Gennaro Di Meo
09:45 10 Feb 20
Ho frequentato il corso Cpr/Aed.corso utilissimo ed interessante.L istruttore, Andrea, persona per bene e molto... preparata che ha saputo dare quel tocco in più al corso. complimenti, consigliatissimoleggi di più
Maila C.
Maila C.
01:18 02 Feb 20
Un'associazione subacquea giovanile, coinvolgente, piena d'iniziativa per scoprire insieme il meraviglioso mondo della... subacquea! Per gli appassionati, per chi vuole provare una nuova esperienza o semplicemente mettersi alla prova in un'attività ricreativa che chiama in gioco mente e corpo. Consigliato!leggi di più
Simone Iazzetta
Simone Iazzetta
08:20 30 Jan 20
Gruppo meraviglioso, preparato e con tanti corsi divertenti ma allo stesso tempo professionale. Immersioni bellissime... grazie a loroleggi di più
Guarda tutte le recensioni

Corsi Primo Soccorso e DAE

L’addestramento Emergency First Response mira ad aumentare, nei soccorritori laici, la fiducia in loro stessi e la volontà di intervenire in situazioni di emergenza medica. I partecipanti al corso apprendono facili passi da seguire nelle cure d’emergenza, e praticano l’applicazione delle abilità in un ambiente di apprendimento a basso livello di stress. Tutti i corsi si basano sullo studio autonomo grazie a manuali, video e schemi di riferimento veloce, che ottimizzano l’apprendimento e ti permettono di iniziare subito a studiare.
I corsi EFR soddisfano i requisiti di RCP e primo soccorso per il corso PADI Rescue Diver e tutti i livelli professionali. La maggior parte dei PADI Instructor detiene anche il grado di Emergency First Response Instructors.
I seguenti corsi EFR sono basati su linee guida mediche per cure d’emergenza riconosciute a livello internazionale.

I CORSI EFR:
-Primary Care (RCP) – Questo corso ti insegna i passi e le tecniche per gestire emergenze che mettono a rischio la vita delle vittime. Praticherai otto abilità per aiutare pazienti che non respirano, non presentano battito cardiaco, potrebbero avere una lesione spinale, essere in stato di shock o avere una grave emorragia. Imparerai ad eseguire la RCP e a continuare il controllo del paziente, in modo da fornirgli ogni possibilità di sopravvivenza in attesa dello SME.
-Secondary Care (Primo Soccorso) – Poiché molte condizioni mediche non costituiscono un pericolo per la vita e, a volte, i servizi medici sono in ritardo o non disponibili, questo corso ti insegna a fornire un primo soccorso che calma il dolore e riduce il rischio di ulteriori danni. Imparerai a valutare una varietà di lesioni e malattie, e farai pratica di fasciature e steccature.
-Care for Children – Questo corso permette ai partecipanti di imparare, praticare e applicare abilità di cure d’emergenza medica specifiche a neonati e bambini. È ideato per coloro che lavorano a stretto contatto con i bambini o possono trovarsi a dover rispondere ad emergenze che coinvolgano i più giovani. Questo corso è spesso integrato nei corsi Primary Care (CPR) e Secondary Care (First Aid).
-CPR & AED – Questo corso si concentra sull’addestramento alla RCP e insegna ai partecipanti come usare un DAE (Defribillatore Automatico Esterno). Quando i luoghi di lavoro o requisiti governativi specificano questo addestramento, il corso RCP & AED li soddisfa. Questo corso è spesso integrato nei programmi First Aid at Work.
-First Aid at Work – In alcune zone, come Gran Bretagna, Australia e Canada, leggi governative richiedono addestramento RCP e di primo soccorso per i luoghi di lavoro. I programmi First Aid at Work sono stati ideati per queste zone e, mentre permettono di seguire il semplice approccio educativo all’addestramento EFR, includono argomenti e abilità addizionali per soddisfare tali requisiti.
-EFR Refresher – Ripassare le tue abilità RCP e di Primo Soccorso ogni 24 mesi è una buona idea, ed è ciò che fa il corso EFR Refresher: concentrandosi sulle abilità chiave, ti permette di restare aggiornato e pronto a prestare aiuto nei momenti di necessità.

INFO Covid-19

In merito alla situazione attuale di Pandemia per Covid-19

🦠

Informiamo tutti gli associati che, per tutte le nostre attività all’aperto e al chiuso, compresi viaggi e cene

🛩

, rimane l’obbligo categorico del distanziamento e della mascherina 

😷

Ovviamente, occorre sanificare frequentemente le mani!
Per quanto riguarda le cene 

😋
😋

 verranno organizzati tavoli con massimo 6 persone, mettendo insieme possibilmente i congiunti o gli amici abitudinari!
Sperando di tornare presto alla normalità, rispettiamo le regole, per la nostra sicurezza e per chi ci vuole bene 

🥰
🥰

trovate il link per riguardare il webinair sul covid, tenuto il 15 maggio, per qualche regola base 

📚

https://fb.watch/1iGBB4EqLb/

#staysafe#stayanonimo

Le PRINCIPALI immersioni vicine a noi della costa Livornese.

Da Terra

  • REX 240: immersione adatta per prove sub, alle acque libere del corso Open Water, alle immersioni Assetto e Navigazione subacquea. Partendo dall’Antignano Diving Center si effettua un vero e proprio percorso subacqueo tra scogli, sabbia e posidonia. Profondità massima 7/8 metri.
  • CALAFURIA parete Sud: dal diving di Calafuria, si entra in acqua nel letto del fiume, si pinneggia in superficie fino all’uscita dal golfetto per poi immergersi su una profondità di circa 7 metri. Da questo punto si punta la bussola direzione 210° fin quando arriviamo ad una profondità di circa 14 metri, con delle piastre sul fondo. A questo punto, cambiamo direzione e andiamo verso 170° per arrivare dopo circa 6 minuti sulla cigliata. Ci teniamo la parete a sinistra e vediamo la bellezza della parete. per gli advanced, dopo circa 3 minuti di parete, troviamo un grottino sui 22 metri con dentro una statua di uno gnomo. Piano piano, costeggiando la parete a sinistra, risaliamo fino alla profondità di circa 13 metri per poi puntare la bussola sui 30° e rientrare nel golfetto. OCCORRE CONTROLLARE SPESSO ARIA E BUSSOLA!.
  • CALAFURIA parete Nord: Si entra in acqua dal golfetto, come l’immersione appena descritta. Appena scesi alla profondità di 7 mt, si punta la bussola sui 240° e in circa 8 minuti si trova la cigliata nord sui 12 mt di fondo. La si tiene sulla destra sino ai 30 mt circa (in questo caso per gli advanced, per gli open rispettare i propri limiti di addestramento). Durante il giro, dopo qualche minuto, s’individua facilmente un canyon che risalendo ci porta verso riva. Si segue a piacere il fondale che risale finche decidiamo di rientrare o comunque quando troviamo una cigliata intorno agli 11 mt di profondità puntiamo per 60 ° di bussola e rientriamo nel golfetto.

Da gommone/barca

  • La grotta del Gronco, è tra le immersioni più caratteristiche di Livorno per morfologia e quantità di Pesce. L’ancoraggio è a circa 9/10 metri. L’immersione può essere svolta da subacquei di qualsiasi livello grazie alle pareti che cadono fino a 36 metri dal cappello di circa 11. Ci sono più itinerari possibili, in base a quello che il subacqueo ricerca. Sul cappello a circa 11 metri, nel periodo primaverile/estivo risiedono barracuda stanziali. Durante l’immersione si possono trovare saraghi, cernie stanziali, e scrutando nel blu non è difficile scovare dei dentici di grandi dimensioni. Tornando verso la barca, sbirciando nei buchi si possono trovare facilmente murene e polpi. Se invece si possiede brevetti advanced e deep, percorrendo la parete sui 30 metri, si incontrano aragoste anche di notevoli dimensioni. L’ingresso alle grotta (24 mt ed uscita a 14 mt) è riservato soltanto ai brevettati cave.
    TIPO DI IMMERSIONE: FACILE; PROFONDITA’: 9/36 METRI; BREVETTO MINIMO: OPEN WATER.
  • L’ancorone è un immersione molto vicina alla Grotta del Gronco, infatti si ancora sul cappello della stessa per poi andare verso sud. Dalla sommità di circa 10 metri pinneggiamo verso sud seguendo tre anse della scogliera, stando particolarmente attenti ad osservare, nei vari buchi ed anfratti, la presenza di polpi, murene e aragoste. Arriviamo alla terza ansenatura dove troviamo, lungo la parete intorno ai 22/23 metri dei bellissimi coralli rosse e sul fondo a circa 26 metri, una vecchia ancora di notevoli dimensioni. Si risale sulla scogliera andando verso nord/ovest finche non si torna sul cappello della grotta del gronco. Se ci avanza aria facciamo un ulteriore giro sopra la grotta e poi si risale lungo l’ancora.
    TIPO DI IMMERSIONE: FACILE; PROFONDITA’: 9/26 METRI; BREVETTO MINIMO: OPEN WATER
  • La Cigliatina è un immersione ideale per i neo brevettati e per chi vuole quote meno impegnative. L’ancoraggio è sui 13 metri, e l’immersione si svolge lungo la parete. La profondità massima raggiungibile è circa 20 metri, ma nonostante la profondità limitata, si posso trovare colonie di nudibrachi, coralli, polpi, murene e moltissime spugne rendendo la parete ricca di colore.
    TIPO DI IMMERSIONE: FACILE; PROFONDITA’: 12/20 METRI; BREVETTO MINIMO: OPEN WATER.
  • Le gorgonie è una splendida immersione riservata a subacquei con livello minimo Advanced. Si ancora sulla sommità di uno scoglio, sui 15 metri circa, per poi seguire la scogliera tenendola sulla destra. Dai 26 metri di profondità possiamo notare delle gorgonie rosse di notevole grandezza, le più grandi le troviamo su dei massi che si trovano su un fondale di circa 42 metri, di solito ricche di Astrospartus. Per rientrare teniamo la parete sulla sinistra fino a trovare una canalone sui 20 metri che ci porterà alla nostra ancora. ATTENZIONE a scorta d’aria e a non accumulare deco. Brevetti consigliati DEEP e NITROX.
    TIPO DI IMMERSIONE: MEDIA; PROFONDITA’: 15/40 METRI; BREVETTO MINIMO: ADVANCED OPEN WATER.
  • L’Isola è una delle immersioni più caratteristiche della zona. L’ancoraggio è sul cappello che si trova a circa 21 mt. La parte nord cade verticale fino a circa 36 metri ed è la parte più suggestiva dell’immersione. la parete ospita banchi di corallo tra i più vivi e imponenti di tutto il litorale.
    Tenendoci la parete sulla sx, quando svoltiamo e percorriamo la parte lato “ mare aperto”, proseguiamo lungo la parete e scoviamo tra i vari anfratti aragoste e murene.
    Proseguendo lungo la parete, si raggiungono profondità meno impegnative e oltre ad ammirare le pareti scenografiche e i suoi abitanti, raggiungendo nuovamente il cappello possiamo incontrare dentici stanziali in caccia. Infatti il lato sud dell’Isola degrada dolcemente dai 21 metri di ancoraggio. Utilizzandolo come percorso di uscita, evitiamo di prendere la DECO, se siamo stati attenti al Computer. Occorre stare attenti al COMPUTER, e alla scorta d’aria e pianificare in modo corretto l’immersione. Una delle più belle immersioni della costa Livornese, per il quale sono fortemente consigliati il brevetto DEEP e NITROX.
    TIPO DI IMMERSIONE: IMPEGNATIVA ; PROFONDITA’: 21/40 METRI; BREVETTO MINIMO: ADVANCED OPEN WATER.
  • Relitto Genepesca è un vecchio peschereccio affondato vicino al faro di vada. Si trova su un fondale di circa 32 metri e per arrivare al relitto occorre fare una discesa nel blu di circa 24 metri. Relitto accessibile a tutti i subacquei con livello Advanced Open Water e è consigliato il brevetto NITROX per avere maggiore tempo di fondo ed evitare DECO.
  • TIPO DI IMMERSIONE: MEDIA; PROFONDITA’: 24/32 METRI; BREVETTO MINIMO: ADVANCED OPEN WATER.

CALENDARIO

Eventi in programma

  • 19 e 24 Luglio 2021 esami corsisti OPEN WATER

Eventi passati

L’aspirante Divemaster

IN AGGIORNAMENTO A BREVE

Antonio, classe 1988 di Napoli. Ci sono poche parole per descriverlo…
Amante dell’acqua, della pace che si trova soltanto in immersione, di sentire l’acqua circondare tutto il corpo e fluttuare spensierato in acqua… ecco questo è Antonio!
Nel 2016 ha conseguito il brevetto Open Water Diver SSI e nel 2018 ha ultimato il corso Advanced Open Water Diver con ben 4 specialità ( Deep, Nitrox, Night & limited visibility, Navigation). Nel 2019 ha implementato la propria esperienza subacquea e nel 2020 ha frequentato il corso CPR/AED per adulti, bambini e neonati, oltre al corso Primary & Secondary care della didattica EFR e ha ricevuto l’attestato, della Regione Toscana, come Esecutore BLSD Adulti e Pediatrici.
Antonio ha già esperienza, indiretta, di supporto, per alcune prove Subacquee e al momento è un aspirante Divemaster PADI. Un Perfetto tramite tra Istruttore PADI e allievi. Sempre affidabile, cortese, disponibile e preparato.

Facebook
Instagram